TOP

Postazioni Accessibili

Il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, in collaborazione con vari Uffici e Direzioni dell’Ateneo (Sistemi Informativi e Tecnologie, Inclusione e Accessibilità, Tecnica e Logistica) ha attrezzato tre postazioni accessibili in altrettante aule e spazi Dipartimentali: l’aula didattica T.7, il Digital Lab, e la Biblioteca "Walter Busch".

Scopo di queste tre postazioni accessibili è supportare la partecipazione di studenti affetti da disabilità nelle varie attività del percorso formativo universitario, tra cui le attività didattiche in aula, le attività di tirocinio, e lo studio personale.

Tutte e tre le postazioni sono state attrezzate con apposite scrivanie accessibili, regolabili elettricamente in altezza e con piano centrale ribaltabile. Per ogni postazione è stato acquistato un performante personal computer, equipaggiato con varie periferiche (una tastiera facilitata con tasti di grandi dimensioni, mouse ergonomici verticali, e un monitor di grandi dimensioni) pensate per favorirne l’accesso e l’utilizzo da parte del più ampio bacino di utenti. Nel Digital lab, è stato inoltre predisposto uno scanner per libri dotato di software per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) in più lingue.

La predisposizione di queste postazioni è stata possibile grazie al finanziamento ministeriale per la realizzazione del Progetto di Eccellenza "Le Digital Humanities applicate alle lingue e letterature straniere".